Suggerimenti e curiosità

6 idee per farcire la torta margherita

Mini mimosa margherita Buitoni

Una festa di compleanno da preparare a tempo di record, hai pensato a tutto: tanti golosi stuzzichini, antipasti finger food, torte salate e una selezione di bevande. Sembra esserci proprio tutto e invece no. Hai dimenticato di preparare la torta. E si sa, la pasticceria non è il tuo forte. Meno male che in casa hai una confezione di Torta Margherita Buitoni. Prepararla è semplice, basta aprire la busta e versare il composto in una tortiera di 22 cm di diametro. Si inforna a 170°C in forno statico e dopo 40 minuti il dolce è pronto.

Ma, come farcire la torta margherita che tra poco campeggerà sul tavolo della cucina? Se a mancarti sono le idee per la farcitura, ci pensa Buitoni.

Ecco 6 varianti di torta margherita perfette per una torta scenografica e buonissima.

             

Al cioccolato 

Piace a tutti ed è impossibile sbagliare con torta margherita farcita al cioccolato. Mentre la torta cuoce in forno, dedicati alla crema al cioccolato per la farcitura. In una casseruola capiente unisci 250 g di latte intero e 50 g di cioccolato fondente al 70%. In una ciotola mescola 2 tuorli d’uovo e 70 g di zucchero. Lavorali fino a che non sono ben incorporati poi aggiungi 20 g di amido di mais. Quando il composto di latte e cioccolato è abbastanza caldo, versa il composto di tuorli al suo interno e mescola, a fiamma bassissima, fino a ottenere una crema liscia e senza grumi. Per preparare questa crema bastano dieci minuti. Mentre la torta margherita completa la sua cottura e diventa tiepida, la tua crema avrà tutto il tempo di raffreddarsi. Una volta raffreddata la torta, potrai tagliarla e farcirla con la crema al cioccolato. Puoi scegliere di decorare la torta con un po’ di zucchero a velo o una ganache ottenuta con panna e cioccolato fuso.

 

Con la Crema Pasticcera 

I più tradizionalisti andranno matti per la torta margherita farcita con crema pasticcera. Esistono infinite varianti di questa preparazione, quella tradizionale utilizza come addensanti solo tuorli e amido di mais, quelle più furbe adoperano le uova intere, in alcune si sceglie di usare la farina, altre vengono aromatizzate con vaniglia, limone, arancia o caffè solubile da sciogliere nel latte. Qualcuno utilizza solo latte intero, altri uniscono panna fresca al latte per aggiungere più grassi alla preparazione. Quale che sia la tua ricetta di crema pasticcera preferita, ricorda che il composto di uova deve essere ben montato e non deve presentare grumi. Il latte deve essere aromatizzato da freddo e riscaldato fino a renderlo caldo ma non bollente, solo a quel punto i due composti devono mescolarsi. La crema deve cuocere uniformemente ma a fuoco lento; per una consistenza vellutata gira continuamente con una frusta. Una volta pronta ricorda di farla raffreddare completamente prima di farcire la torta margherita.

Con marmellata o confettura 

La soluzione perfetta se non vuoi sporcare la cucina o non hai particolare manualità è preparare una torta margherita farcita con marmellata. Utilizza una marmellata di agrumi fatta in casa o preferisci una confettura di frutti rossi o di albicocche. Qualsiasi conserva di frutta va bene a patto di non utilizzarne troppa e sceglierne una piuttosto densa, altrimenti il peso della parte superiore della torta potrebbe far colare il ripieno. Sai che una delle torte inglesi più famose si realizza proprio partendo da una base come la nostra torta margherita che si farcisce con panna fresca montata e confettura di lamponi? A corte di sua maestà consumano la Victoria Sponge Cake per l’ora del tè, tu puoi portarla in tavola ogni volta che ne vorrai una fetta. E se non vuoi proprio impegnarti in cucina, può andare bene anche la panna spray.

Con Mascarpone 

Una fetta ricchissima da gustare in compagnia? La torta margherita farcita con mascarpone è quello di cui hai bisogno. La crema al mascarpone è spesso utilizzata in Italia per sostituire la famosa crema al burro che è alla base della pasticceria americana. Compra 250 g di mascarpone e 80 g di albumi pastorizzati e 20 g di tuorli, ti occorrono poi 3 cucchiai di zucchero e un aroma che preferisci. Monta a neve gli albumi, in un’altra ciotola unisci i tuorli con lo zucchero e lavora con una frusta per almeno 15 minuti, aggiungi il mascarpone e, per ultimi, gli albumi. Potrai utilizzarla per farcire la torta margherita ma anche per ricoprirla adoperando una spatola a gomito o una sacca da pasticcere.

Con Crema Diplomatica 

Molti confondono la crema diplomatica con la crema chantilly. Una confusione tutta italiana. Nella pasticceria francese, infatti, la crema chantilly è quella realizzata con sola panna aromatizzata, la diplomatica invece mescola la crema pasticcera con abbondante panna montata. Scegli quindi di realizzare la torta margherita farcita con crema diplomatica oppure ottieni una torta diplomatica alternando uno strato di torta margherita, a uno di crema a una base di Pasta Sfoglia rotonda cotta in forno dopo averla spolverizzata con abbondante zucchero a velo. Ripeti l’operazione per ottenere una torta golosissima.

Con la frutta secca 

La torta margherita può essere farcita anche prima della cottura. Versa il composto in una terrina e aggiungi lamelle di mandorle, oppure nocciole tostate, pistacchi caramellati, noci di macadamia sabbiate o arachidi e anacardi salati. Qualsiasi frutta secca tu abbia in dispensa. Una volta ben amalgamato l’impasto, trasferiscilo nella tortiera e infornalo. Se ne dovesse avanzare una fetta sarà perfetta per la merenda.

Con la frutta fresca 

Se hai un cestino di frutta fresca matura, sei pronto a preparare la torta margherita, come farcirla? Disponi un disco di carta da forno nella tortiera, taglia fette di frutta di stagione e posizionale sul fondo ordinatamente, spolverizza con abbondante zucchero a velo e poi versa la torta e via in forno. Una volta pronta, non ti resterà che capovolgerla per una torta margherita rovesciata con la frutta di stagione.

 

Cosa stai cercando?