Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ci sei quasi!
Conferma di voler partecipare al concorso e di aver letto il REGOLAMENTO

CONFERMO

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI
Polpette di trevisana e pomodorini
30'/
40'/

Preparazione: 30 minuti > Cottura: 40 minuti > Pronta in: 10 minuti

Trevisana e pomodorini amalgamati con la ricotta e fritti nell’olio.

  • calorie -
  • energia -
  • carboidrati -
  • proteine -
  • lipidi -

Prodotti usati

Pangrattato
Pangrattato

Ingredienti

  • Cipolla 1
  • Uovo 1
  • Trevisana 1 casco piccolo
  • Ricotta 200 g
  • Pomodorini 200 g
  • Olio extra vergine di oliva 2 cucchiai
  • Parmigiano grattugiato 100 g
  • Olio di semi q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Pangrattato 1 confezione

PREPARAZIONE

Mondate la trevisana, eliminate le foglie più esterne e rovinate, quindi mettetela a bagno in abbondante acqua fresca nel lavandino della cucina. Scolate, strizzate e tagliate a listarelle nel verso della larghezza della foglia. Lavate i pomodorini e dividete ognuno in 4 parti. Spelate la cipolla e tritatela finemente. In una pentola antiaderente abbastanza ampia fate scaldare l”olio, soffriggete la cipolla a fuoco basso per 5 minuti, quindi unite i pomodorini e la trevisana. Salate, pepate e fate cuocere a fuoco basso per 15 minuti circa. In una ciotola mescolate la ricotta con il parmigiano, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungete quindi le verdure e, l”uovo e amalgamate bene il tutto. Con le mani preparate delle palline di 5/10 cm di diametro. Versate abbondante pangrattato su un piatto piano, passateci le palline di ricotta una per una, facendo attenzione che risultino impanate su tutte le facce. In una padella fate scaldare l”olio di semi in quantità abbondante, fate friggere le palline togliendole non appena avranno assunto un colore dorato, passatele in un foglio di carta assorbente per eliminare l”olio in eccesso. Servite calde, magari scaldandole in forno per 10 minuti a 180° per renderle ancora più croccanti.


Ricette correlate

Pasqualina sfogliata rustica
Pasqualina sfogliata rustica > Scopri
Flan di piselli e melanzane
Flan di piselli e melanzane > Scopri
Scampi ai funghi
Scampi ai funghi > Scopri
Arrosto di girello
Arrosto di girello > Scopri
Coppe al pompelmo e tonno
Coppe al pompelmo e tonno > Scopri
Crostini con tartare di pesce
Crostini con tartare di pesce > Scopri

Nestle 150 Years