Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ci sei quasi!
Conferma di voler partecipare al concorso e di aver letto il REGOLAMENTO

CONFERMO

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI
Preparazione: 20 minuti > Cottura: 40 minuti > Pronta in: 0 minuti
Stufato di agnello con purè ai ceci

Ingredienti


  • Agnello 700 g
  • Porro 2
  • Concentrato di pomodoro 1 cucchiaio
  • Latte q.b.
  • Ceci 1 scatola
  • Vino bianco secco q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Salvia q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Alloro 1 foglia
  • Bacche di ginepro 3
  • Limone 1
  • Aglio q.b.
  • Burro q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Crempurè 1 confezione

Preparazione

Fate scongelare i cuori di carciofo in una casseruola con 3 cucchiai di olio, unite i porri tagliati a rondelle e insaporite tutto insieme per qualche istante. Aggiungete la polpa di agnello tagliata a tocchetti, fatela dorare a fuoco vivo, poi bagnatela con un bicchiere di vino e qualche cucchiaio di acqua nella quale avrete stemperato il concentrato di pomodoro. Unite l”alloro, le bacche di ginepro, salate, pepate, abbassate il fuoco e fate stufare per 40 minuti. Nel frattempo, con una busta di Crempurè preparate il purè secondo le istruzioni riportate sulla confezione. Scolate dal liquido di conservazione i ceci e passateli allo schiacciapatate o al passaverdura: fate insaporire il passato con uno spicchio di aglio, qualche foglia di salvia e 30 g di burro, su fuoco basso per qualche minuto. Eliminate l”aglio e la salvia e unite il passato al purè di patate, mescolando per bene amalgamare gli ingredienti. Tritate qualche foglia di prezzemolo, salvia, rosmarino e una scorzetta di limone. Disponete lo stufato su un piatto da portata, cospargetelo con il trito aromatico e servitelo accompagnato con il purè ai ceci.