Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ci sei quasi!
Conferma di voler partecipare al concorso e di aver letto il REGOLAMENTO

CONFERMO

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI
Preparazione: 30 minuti > Cottura: 0 minuti > Pronta in: 32 minuti
Cima alla genovese

Ingredienti


  • Vitello 1 spinacino
  • Carne tritata di vitello 100 g
  • Maggiorana q.b.
  • Basilico q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sedano 1 costola
  • Alloro q.b.
  • Sugo di pomodoro 5 dl
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Piselli mezza tazza
  • Fave mezza tazza
  • Carota 1
  • Zucchina 1
  • Pinoli 1 cucchiaio
  • Pecorino 3 cucchiai
  • Uova 2

Preparazione

Riunite in una ciotola la carne tritata, le uova sbattute, le fave, i piselli, un cucchiaio di foglie di maggiorana e basilico tritate, il pecorino e 100 g di champignons ammorbiditi a temperatura ambiente e tritati insieme con la carota e la zucchina. Salate, pepate, aggiungete i pinoli, mescolate bene e con il composto riempite la tasca di vitello. Cucite l”apertura con spago da cucina e immergete lo spinacino in acqua bollente salata alla quale avrete aggiunto una costola di sedano, un ciuffo di prezzemolo e mezza foglia di alloro. Cuocete a fiamma bassa per circa 2 ore. Scolate la tasca e fatela raffreddare schiacciata da un peso. Servitela tagliata a fette, accompagnata con il sugo di pomodoro caldo.