Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI
placeholder

Nel novembre 2010 l’Unesco ha incluso la dieta mediterranea tra i Patrimoni orali e immateriali dell’umanità. Ma cosa contraddistingue questa dieta? In particolare colpisce per il suo potente effetto antiossidante dovuto al notevole apporto di vitamine e sali minerali: in questo modo, contrasta l’azione negativa dei radicali liberi. La cucina mediterranea è ricca di carboidrati e relativamente povera di grassi animali e di carne. Si basa su cereali ad alto valore nutrizionale come il frumento, un’ampia disponibilità di ortaggi, frutta e legumi, colture specifiche come la vite e l’ulivo, una grande tradizione nel trattare i latticini e la possibilità di usufruire di un mare pescoso. Se parliamo di dolci, la frutta secca è la vera protagonista: mandorle, fichi e datteri, sono ricchi di principi nutritivi e forniscono un apporto fondamentale di acidi, grassi insaturi, fibre, proteine, vitamine e minerali. Due esempi di tipiche ricette mediterranee che fanno bene? La pasta e fagioli: l’abbinamento di pasta e legumi, offre infatti un apporto proteico paragonabile a quello della carne e presenta un basso indice glicemico, ideale per chi é predisposto al diabete. Ma anche la semplice pasta al pomodoro condita con olio extravergine d’oliva:ricco di principi antiossidanti e di licopene in quanto precursore del betacarotene e della vitamina A.

placeholder
Olio di palma – Perché si usa nell’industria alimentare? > Scopri
placeholder
Equilibrio energetico > Scopri
placeholder
Informazioni nutrizionali > Scopri
placeholder
La piramide alimentare e del movimento > Scopri
placeholder
Stili di vita > Scopri
placeholder
La dieta mediterranea > Scopri
Nestle 150 Years