Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI
Frittura

Cos’è?
Si intende il cuocere gli alimenti in grassi animali o vegetali ad elevate temperature (160-180°).

Perché si usa?
Perché il risultato è squisito: morbido all’interno e dorato e croccante all’esterno. Bisogna tenere conto però, che l’apporto calorico è elevato e il cibo non è facilmente digeribile.

Per quali cibi è consigliata?
Pesci, molluschi, crostacei, manzo, vitello, pollo, patate, molte verdure, dolci.

Come si fa?
È possibile friggere al naturale, con un’infarinatura, un’impanatura (prima di friggerlo, passa l’alimento nell’uovo sbattuto leggermente salato e poi nel pangrattato) o con la pastella (fatta con farina, uova, un pizzico di sale, acqua, latte o birra per diluire l’impasto). Puoi usare l’olio extravergine di oliva, di arachidi, burro o strutto. L’olio deve essere sempre molto abbondante. Un accorgimento: non mettere i cibi troppo vicini tra loro se no si attaccano.

Alcuni tempi di cottura?
Da pochi a 10 minuti.

Il re della tavola: il tartufo
Il re della tavola: il tartufo > Scopri
placeholder
4 ricette con lo yogurt > Scopri
Pennellessa
Pennellessa > Scopri
Sacca da pasticciere
Sacca da pasticciere > Scopri
Cottura al vapore
Cottura al vapore > Scopri
Pelarancia
Pelarancia > Scopri
Nestle 150 Years