Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ci sei quasi!
Conferma di voler partecipare al concorso e di aver letto il REGOLAMENTO

CONFERMO

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI

Tartellette al salmone: ingredienti golosi per antipasti sorprendenti

Nel mercato dei prodotti ittici il salmone è ritenuto, da medici e nutrizionisti, una delle varietà più sane e complete. Sei a conoscenza del fatto che il salmone è un'ottima fonte di proteine, vitamine, acidi grassi (Omega 3 su tutti) e minerali (soprattutto calcio)? I grassi del salmone, inoltre, offrono un contributo non indifferente alla crescita della massa muscolare. Anche dal punto di vista calorico il salmone è un alimento ideale, inseribile in qualsiasi dieta anche in virtù del suo elevato potere saziante. Se hai problemi di insonnia, il triptofano contenuto nella sua carne ti garantirà un sonno più riposante e senza interruzioni. Non hai idea di come proporlo in tavola? Tieni presente che il salmone è estremamente versatile in cucina, tanto da rappresentare l'ingrediente principale di molte ricette. In particolare, sono spezie e formaggi ad esaltarne il sapore. Continua a leggere se vuoi scoprire come preparare delle deliziose tartellette a base di salmone.

Ricetta tartellette al salmone con pasta brisée

Ingredienti:
250 g di pasta brisée
100 g di salmone affumicato
150 g di formaggio cremoso a scelta
un paio di cucchiai di panna
timo q.b.
finocchietto q.b.
sale e pepe q.b.

La ricetta delle tartellette al salmone ti vedrà inizialmente impegnata a stendere la pasta brisée su una spianatoia infarinata. Aiutandoti con un coppapasta ricava 12 dischetti, usandoli per rivestire degli stampini monoporzione imburrati ed infarinati in precedenza. Con una forchetta procedi a bucherellare il fondo, quindi trasferisci gli stampini su una teglia e inforna a 180 gradi per una ventina di minuti. Estratta la teglia dal forno, mentre attendi che il contenuto degli stampini si raffreddi concentrati sulla farcitura. Ti sarà sufficiente lavorare il formaggio spalmabile con delle foglioline di timo tritate. Se desideri una spuma più cremosa aggiungi della panna, ma senza esagerare. Raggiunto il risultato voluto farcisci le basi di pasta brisée con la crema, e concludi adagiando una fettina di salmone su ogni stampino.
Le tartellette, a quel punto, saranno pronte per essere servite. Prima di portarle in tavola decorale con del finocchietto. Per offrire un antipasto ancora più sorprendente, in luogo del finocchietto utilizza dello zenzero in polvere, oppure un pizzico di erba cipollina.

Tartellette di sfoglia al salmone e crema di avocado

Vuoi provare a realizzare una ricetta estiva e sfiziosa, sempre a base di salmone? Le tartellette arricchite dalla presenza dell'avocado sono belle da vedere e gustose da mangiare.

Ingredienti (per circa 20 tartellette):
un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
1,5 kg di salmone affumicato
400 g di formaggio spalmabile
un piccolo avocado
sale e pepe q.b.

Ritaglia la pasta sfoglia con dei taglia biscotti, oppure con un coppapasta. Prendi gli stampini e inserisci i pezzetti di pasta ripiegandoli sui bordi. Munisciti di una forchetta per bucherellare la sfoglia, quindi riempi gli stampini con dei fagioli; saranno proprio i legumi a impedire alla pasta di "alzarsi" durante la cottura. Dopo aver spennellato i bordini con del latte trasferisci gli stampini in forno per 15 minuti, a 180°.
Passa alla preparazione del ripieno. Frulla metà del salmone con il formaggio spalmabile, aggiungendo sale e pepe; riserva una parte del formaggio per la successiva fase di guarnitura.
Quando le tartellette si saranno raffreddate farciscile con la mousse, aiutandoti con una siringa da cucina, e concludi ponendo una fettina di avocado, una di salmone e il formaggio tenuto da parte. Questa ricetta, deliziosa e colorata, riuscirà ad entusiasmare qualunque commensale!