Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI

Festa della Mamma: il menu per renderle omaggio

Chi non ha mai fatto un pensierino handmade da regalare alla propria mamma in occasione della sua festa? La ricorrenza della Festa della Mamma, che in Italia cade la seconda domenica di maggio, è una festività molto sentita da noi italiani che sì, un po’ mammoni lo siamo, ma in senso buono!

È arrivato però il tempo di passare dai bigliettini colorati, i fiori di carta e i cuori fatti a mano a un regalo che sarà sicuramente molto apprezzato: un menu irresistibile per celebrarla anche a tavola!

Ecco allora qualche idea per creare un perfetto menu per la Festa della Mamma.

Cosa piace alla mamma, partiamo dagli antipasti

La regola di base è pensare a quali sono i suoi cibi preferiti e cimentarsi nella preparazione di quei piatti che hanno bisogno di un po’ più di tempo per essere messi in tavola: facciamole vedere che ci abbiamo messo tutto l’impegno.

Se state pensando di farle una sorpresa, è il caso di cucinare degli antipasti freddi che potete preparare un po’ prima del suo rientro a casa.

Un’idea pratica e d’effetto è il crostino. Si possono fare tantissime combinazioni di gusti per creare un vassoio colorato da poter sistemare già a tavola. Salmone e formaggio spalmabile, paté di olive o di funghi, burro e alici, verdure ed erbette: potrete veramente sbizzarrirvi con la fantasia.

Una gustosa alternativa per gli antipasti da preparare per la Festa della Mamma sono dei piccoli rustici con la pasta sfoglia ripieni di crema di patate oppure di formaggi. Se volete fare un figurone potete proporre dei cestini di sfoglia con cocktail di gamberi.

Primi e secondi ideali per la Festa della Mamma

Per non stare troppo tempo in cucina mentre la festa di svolge a tavola, il consiglio è di preparare una pasta ripiena con un semplice condimento di burro e salvia: ravioli alla zucca, tortellini di carne, cappelletti al prosciutto crudo sono ottime soluzioni per un primo veloce, ma gourmet.

Fra i secondi piatti per la Festa della Mamma di grande effetto c’è il filetto alla Wellington: una ricetta inglese ideale per le feste in famiglia che prevede una doppia cottura della carne avvolta nella pasta sfoglia. In alternativa si può pensare ad una versione con il pesce: salmone in crosta condito con il porro accompagnato da un contorno di caprese pomodoro e mozzarella insaporita con del pesto.

Chiudere in dolcezza: i dolci per la Festa della Mamma

Non c’è festa senza dolce e la Festa della Mamma non può essere da meno.

La torta mimosa viene spesso preparata in occasione della Festa della Donna proprio perché ricorda il fiore da cui prende il nome che, in Italia, è ormai il fiore simbolo delle donne. Questo buonissimo dolce si presta alla perfezione per concludere il menu per la mamma.

Una variante gustosa e fresca è quella della Torta mimosa all’ananas che fra i dolci per Festa della Mamma è sicuramente uno dei più amati.

Se invece avete pensato di festeggiare questa giornata all’aperto, magari organizzando un picnic con piatti freddi e facili da servire, la ricetta più adatta è quella dei Mimosa cupcake, graziose tortine dal gusto delicato, comode da mangiare in ogni situazione perché non necessitano di essere divise in porzioni.



Nestle 150 Years