Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ci sei quasi!
Conferma di voler partecipare al concorso e di aver letto il REGOLAMENTO

CONFERMO

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI

Focaccia: semplice, condita o ripiena?

Ricette sfiziose e super soffici, tutte da condividere con voi, ma siamo davvero curiosi di scoprire le vostre ricette preferite!

C’è una stagione ideale per mangiare la focaccia? Ve lo dico io: no!

Che l’amiate semplice, condita o farcita, la focaccia ha sempre il suo perché .

E se siete a caccia di idee per preparane sempre di diverse, allora questo post può fare al caso vostro.

Personalmente le mie preferite sono la versione più classica, ben pigiata, con una generosa quantità di olio, sale grosso e rosmarino per profumarla, oppure – da buona romana - mi piace accompagnarla con prosciutto crudo e fichi, ma è sempre difficile trovare il momento perfetto per avere fichi maturi al punto giusto.

E a voi come piace? Condividete con noi le vostre ricette preferite, io intanto ve ne consiglio qualcuna, anzi una meglio dell’altra.

La focaccia è la base ideale per essere condita in vari modi, con olii profumati o ingredienti speciali. Calda e soffice, è perfetta per essere mangiata appena uscita dal forno o anche con qualche ora di ritardo. E' il companatico ideale per salumi semplici come il prosciutto cotto o più golosi: l'avete mai provata con un paio di fettine di lardo stese sopra non appena sfornata?

La focaccia, che in Italia ha mille varianti sul tema, da quella scrocchiarella toscana alla più sofficiona e unta, tipica di Genova e dintorni, è forse una delle preparazioni salate e lievitate più amate, è difficile trovare qualcuno che non l'apprezzi.

Superate le lotte campanilistiche tra chi proclama "Esiste solo la focaccia pugliese, quella del panificio sotto casa" e chi invece afferma "Nessuno può competere con la genovese", si può francamente ammettere che la focaccia è buona davvero e che come si sceglie di condirla e accompagnarla è semplicemente una questione di gusto personale.

 

Ad esempio, l’avete mai provata al pesto? Invece, di usare il semplice olio, spalmatela con abbondante pesto e una volta cotta e tagliata a cubotti sarà l’accompagnamento ideale per un aperitivo. Se invece amate i formaggi vi suggerisco di realizzare una versione “sbagliata” della Focaccia di Recco, usando lo stracchino sopra invece che all'interno dell'impasto.

Per i palati più esigenti e che amano gli abbinamenti decisi, l’accoppiata burrata e cime di rapa è un vero piacere per occhi e palato.

Una focaccia perfetta per grandi e piccini e ideale con l'arrivo dell'autunno è poi la focaccia con wurstel e patate, solo una delle possibili alternative per farcire, pre-cottura, la focaccia.

Nessuno poi vi vieta di usare pomodorini, verdure grigliate, olive e acciughe, o formaggi saporiti per arricchire e impreziosire la focaccia.

Ma se il valore aggiunto fosse nel ripieno? 

Farcire la focaccia è un'operazione che può avvenire una volta cotta, come nel cado della focaccia gustosa o prima di infornarla, come la focaccia con tonno e cipolle che prevede l'uso di due rotoli di focaccia e racchiude un cuore saporito e intenso, perfetto per essere portata durante una gita con pranzo al sacco.



Tags:

Nestle 150 Years