Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI

Antipasti e ricette per pic-nic

Finalmente è arrivata la primavera! Una stagione che, grazie alle temperature in rialzo, alle giornate più lunghe e al primo tiepido sole, finalmente organizzare assieme ai tuoi cari una domenica all'aria aperta.
Ancora oggi il pic-nic rappresenta un'occasione imperdibile per abbinare cibo e chiacchiere in allegria.
Navigando per pochi minuti su Internet troverai ad attenderti una lista impressionante di ricette fredde per pic-nic, pronte ad accontentare sia adulti che bambini. Se non vuoi trascorrere ore in cucina per proporre qualcosa di stuzzicante, non limitandoti alla seppur buonissima torta Pasqualina (link a: https://www.buitoni.it/ricette/torte-salate/torta_pasqualina/), leggi quanto riportato nei prossimi paragrafi e preparati a tirar fuori dall'armadio la borsa frigo.

Pic-nic di Pasquetta: la torta vegetariana di pane azzimo

Il giorno successivo alla Pasqua è dedicato alla tradizionale gita fuori porta. Vuoi stupire tutti con una ricetta salata originale? è quello che fa per te! Rucola, ortiche e radicchio sono gli ingredienti di un ripieno dai sapori ben bilanciati, che ha nel cuore di ricotta la sua carta vincente. Ecco la lista degli ingredienti necessari per la sua preparazione:

2 porzioni di pane azzimo
400 grammi di erbe amare
200 g di ricotta
25 g di parmigiano
Un uovo
Sale e pepe q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.

Inizia lavando e pulendo le erbette amare, versandole successivamente in una padella antiaderente e facendole appassire a fiamma bassa mettendo il coperchio. Una volta intiepidite usa un coltello per tritarle. Trasferiscile in una ciotola e aggiungi la ricotta, l'uovo e il parmigiano. Mescola con cura e aggiusta di sale e di pepe.
Prendi il pane azzimo e ponilo in ammollo per pochi minuti in una terrina contenente acqua a temperatura ambiente. Disponi un primo quadrato di pane su una placca coperta di carta forno (e leggermente spennellata d'olio). Distribuisci la farcitura cercando di ottenere uno strato uniforme. Per concludere sovrapponi sul ripieno il secondo pezzo di pane. Versa un filo d'olio sulla superficie e aggiungi un pizzico di sale e una macinata di pepe. Fai cuocere per circa 25 minuti a 180°. Se non vuoi rischiare di ritrovarti con un pane eccessivamente secco, prima di mettere la teglia in forno ripiega la carta forno in modo che possa "chiudere" al suo interno il pane. In questo caso, quando mancheranno 5 minuti alla fine della cottura ricordati di aprire il "pacchetto".

Un antipasto bello da vedere e da gustare: Muffin salati al rosmarino

Se sei in cerca di idee menu per un pic-nic, tieni presente che iniziare un pranzo all'aperto con degli antipasti sfiziosi è il modo migliore per stimolare l'appetito. Dei muffin salati al rosmarino, saporiti e golosi, rappresentano una ricetta semplice e in grado di soddisfare anche i palati più difficili.
Ti occorreranno:

250 g di farina
1.2 decilitri di latte
Una bustina di lievito di birra
50 g di mandorle
50 g di acini di uva nera
Olio extravergine di oliva q.b.
10 g di zucchero
Un paio di rametti di rosmarino
Sale e pepe q.b.

Per prima cosa, versata la farina in una ciotola capiente e aggiungi lievito, zucchero, rosmarino (precedentemente tritato), un cucchiaio raso di olio extravergine e pepe a piacere. Mescola e unisci del latte a temperatura ambiente, lavorando l'impasto per alcuni minuti. Prosegui versando un cucchiaino di sale e continuando a impastare per qualche altro minuto, poi copri la ciotola con della pellicola da cucina. Poni l'impasto a lievitare per circa 1 ora e, trascorso il tempo indicato, lavoralo nuovamente aggiungendo le mandorle tritate. A quel punto cerca di ricavare dalla pasta 8 panetti (ognuno avrà un peso di circa 50 grammi). A sua volta ogni panetto andrà suddiviso in 3 parti. Sarà giunto il momento di riempire gli stampini da creme caramel. Se lo strato inferiore avrà come protagonista una piccola porzione dell'impasto, gli strati successivi saranno formati, rispettivamente, da un acino di uva nera, da altro impasto, da un secondo acino e da un'ultima porzione di pasta. Ottenuto il numero di muffin desiderato disponi questi ultimi su una teglia, e attendi ancora una trentina di minuti prima di infornare, in modo che possano lievitare.
Nel frattempo accendi il forno impostando la temperatura a 200°; i muffin dovranno cuocere per 25 minuti. Una volta estratta la teglia decora ognuna delle tue piccole creazioni con un ultimo acino d'uva.

Rotolo di frittata farcito con formaggio e zucchine

Cerchi idee per pic-nic veloci ma sorprendenti? Ideale da servire, anche freddo, come antipasto o come piatto unico, è il rotolo di frittata farcito con zucchine e formaggio. In questo caso, prima di prepararlo verifica di avere a disposizione:

3 zucchine
6 uova
Un bicchiere di latte
Uno scalogno
Un mazzetto di erba cipollina
5 o 6 fette di prosciutto crudo
Formaggio grattugiato q.b.
Formaggio spalmabile q.b.

Inizia a preparare questo rotolo di frittata lavando le zucchine. Prendine una e riducila a julienne; dalle altre due, invece, ricava delle strisce piuttosto sottili. Passa allo scalogno, tritandolo finemente, quindi procedi allo stesso modo con le erbette. Rompi le uova e versale in una ciotola, unendo mezzo bicchiere di latte e una manciata abbondante di formaggio grattugiato, utilizzando una frusta da cucina per amalgamare bene gli ingredienti e aggiustando di sale e pepe.
Metti sul fuoco un padellino, al cui interno porrai a soffriggere scalogno, erbette e la parte di zucchine ridotta precedentemente a julienne. Dieci minuti saranno sufficienti per cuocere le zucchine. Prosegui stendendo della carta forno sul fondo di una teglia, quindi versa le zucchine cotte nella ciotola contenente le uova e, dopo aver mescolato, trasferisci il tutto nella teglia. Inforna a 180° per circa 20 minuti. Mentre la frittata è in forno passa alla cottura alla griglia delle striscioline di zucchina. Estratta la frittata attendi che si raffreddi, poi spalma la superficie con del formaggio spalmabile e aggiungi le zucchine grigliate (ma riservane una parte per la decorazione finale). Completata l'operazione arrotola la frittata su se stessa e avvolgila nella pellicola trasparente, trasferendola in frigo per un'oretta. Prima di servirla elimina la pellicola e decora il rotolo con le zucchine grigliate avanzate e con dei ciuffetti di erbe aromatiche.

Un classico da pic-nic: l'insalata di riso alla nizzarda

Un pic-nic non può essere definito tale se non propone, tra le varie portate, un'insalata di riso. Perché non provare a realizzare la versione alla nizzarda?
Per prepararla saranno necessari:

320 g di riso
200 g di patate
100 g di fagiolini
160 g di tonno sott'olio
20 g di olive nere (snocciolate)
2 uova
2 pomodori
Basilico q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale e pepe q.b.

Per iniziare lessa il riso e rassoda le uova, sgusciandole e riducendole a rondelle. Prosegui lessando anche le patate, per poi ridurle a dadini, e i fagiolini; 5 minuti saranno sufficienti per cuocere le verdure mantenendole sode.
Versale in una ciotola, quindi unisci 160 g di tonno, avendo l'accortezza di spezzettarlo al momento di estrarlo dalla scatoletta. Dividi le olive nere a metà, riduci i pomodori a spicchi e tritura le foglie di basilico, poi versa tali ingredienti nella ciotola assieme al riso (che, nel frattempo, si sarà raffreddato). Concludi condendo l'insalata con olio, sale e pepe. Mescola con cura e copri la ciotola con della pellicola trasparente fino al momento di servirla.



Nestle 150 Years