Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI
Cottura al vapore

Cos’è?
Consiste nel cuocere il cibo grazie al calore umido dell’acqua in ebollizione, evitando il contatto diretto con l’acqua.

Perché si usa?
Evita o limita l’uso di condimenti, non si perdono le vitamine e i minerali dei cibi grazie alle temperature relativamente basse e il cibo mantiene tutto il sapore e l’aroma.

Per quali cibi è consigliata?
Fra gli ortaggi, i migliori risultati si ottengono con patate, verdure in foglia, zucchine, fagiolini e asparagi. Fra i pesci, scegli spigole, orate, naselli o crostacei.

Come si fa?
Basta un economico cestello di acciaio inox da mettere in una pentola con un po’ d’acqua in modo che non bagni il fondo del cestello. Porta l’acqua ad ebollizione con la pentola coperta e poi versa nel cestello i cibi.

Alcuni tempi di cottura?
20 minuti per le patate tagliate a pezzetti e 10-15 minuti per zucchine, spinaci, fagiolini. Per il pesce servono circa 15 minuti.

Come conservare la farina
Come conservare la farina > Scopri
Grigliata
Grigliata > Scopri
Conservare sott’olio
Conservare sott’olio > Scopri
Biscotti&tisane per le domeniche  d’inverno
Biscotti&tisane per le domeniche d’inverno > Scopri
Fumetto di pesce
Fumetto di pesce > Scopri
Fondo bruno
Fondo bruno > Scopri
Nestle 150 Years