Per partecipare al concorso
effettua la registrazione.

Registrati

Se sei già un utente
fai il login.

Ops!
Devi avere almeno 18 anni per partecipare al concorso, continua a navigare sul nostro sito in cerca di ricette!

CHIUDI
Come legare l’arrosto

La legatura è fondamentale per ottenere un buon arrosto, poiché permette di rendere omogenea la cottura della carne. Per legare al meglio l’arrosto dopo aver pulito il vostro pezzo di carne, basta disporre di uno spago da cucina e seguire alcuni semplici passaggi:

  • Circondate con lo spago il perimetro della carne e annodate i due capi su uno dei lati più corti, dopodiché passate lo spago sotto la carne in lunghezza e fatelo fuoriuscire sul lato corto opposto.
  • Tirate lo spago verso l’alto e giratelo intorno alle dita incrociandolo per formare una specie di asola, tenete l’asola aperta con una mano e fate girare lo spago attorno all’arrosto con l’altra.
  • Passate lo spago sotto la carne fino a tornare sull’asola, passate lo spago dentro e fatelo riuscire lasciando andare l’asola.
  • Tenendo ferma la carne con una mano tirate lo spago, stringetelo attorno alla carne e posizionatelo al centro dell’arrosto per iniziare un nuovo giro ripetendo le istruzioni precedenti (cercate di mantenere sempre la stessa distanza da un passaggio all’altro).
  • Continuate finché il pezzo di carne non è legato del tutto e, alla fine, fermate lo spago introducendolo nell’asola iniziale.
  • Annodate per bene i due fili e procedete tranquillamente alla scelta degli aromi per la cottura.

Gli accorgimenti per usare le padelle antiaderenti
Gli accorgimenti per usare le padelle antiaderenti > Scopri
Il re della tavola: il tartufo
Il re della tavola: il tartufo > Scopri
Come cuocere la tagliata
Come cuocere la tagliata > Scopri
Il rame in cucina
Il rame in cucina > Scopri
Come conservare il pesto
Come conservare il pesto > Scopri
Apriostriche
Apriostriche > Scopri
Nestle 150 Years